Comunicato Stampa. «Management 4 Steel», l’alta formazione d’acciaio pronta per il bis

6 ottobre 2020 Comunicati Stampa, News

Asonext, Duferco, Feralpi e Pittini, quattro tra i maggiori player della siderurgia nazionale uniti per un’Academy siderurgica.

Lo sviluppo delle competenze specialistiche e la sinergia tra imprese al centro del progetto che, chiuso il primo ciclo, punta alla seconda edizione.

Un luogo d’eccezione per una formazione d’eccellenza. Si è conclusa il 29 settembre, nella sede delle Frecce Tricolori di Rivolto del Friuli, la prima edizione di «Management 4 Steel», l’Academy Siderurgica fortemente voluta dai Gruppi Asonext, Duferco, Feralpi e Pittini rivolta ad alcuni collaboratori interni. Si è trattato di un momento celebrativo del tutto particolare proprio perché incentrato sull’importanza del lavoro di squadra per raggiungere un traguardo comune. Ne ha parlato, nell’occasione, il comandante della Pattuglia Acrobatica Nazionale, Tenente Col. Gaetano Farina, facendo riferimento anche al modello di leadership e formazione utilizzato dalle Frecce Tricolori.

Un parallelo naturale con i temi affrontati dai partecipanti di Management 4 Steel che, in dodici mesi, hanno seguito i corsi organizzati in collaborazione con Officina Pittini per la Formazione, la Corporate School del Gruppo Pittini e ISFOR Formazione e Ricerca, Divisione della Fondazione AIB per la Formazione Continua.

Il percorso formativo è stato strutturato per moduli dove sia le soft skill sia i temi più strettamente legati all’organizzazione aziendale sono stati trattati nell’ottica specialistica dell’impresa che produce acciaio da forno elettrico. Un iter di dodici mesi che non si è fermato neppure in pieno lockdown grazie ad una pianificazione rispettata attraverso sessioni online.

Il percorso di alta formazione ha raggiunto l’obiettivo: fornire conoscenze trasversali, favorendo al tempo stesso la creazione di un network in ambito siderurgico, supportando l’accrescimento culturale dei giovani che porteranno il know-how all’interno delle singole aziende partner.

Chiusa con successo la prima edizione, i partner stanno studiando come riproporre l’iniziativa nel 2021.

“Lo straordinario contesto che ci ha ospitato per la conclusione del percorso formativo Management 4 Steel e di cui facciamo tutti tesoro,  ci ha permesso, in poche ore, di cogliere tante similitudini che riscontriamo nella nostra vita aziendale: velocità di adattamento al variare delle situazioni,  grande professionalità e competenza, affidamento sì al singolo  ma solo all’interno di un necessario lavoro di squadra, determinazione e piena coscienza dei propri limiti e possibilità di superarli al bisogno, ma sempre con consapevolezza e responsabilità.” Massimo Lorini – Direttore Servizi Generali Asonext Spa.

Grazie all’impegno ed alla professionalità di organizzatori, docenti e “studenti”, la prima edizione di Management 4 Steel è stata un successo, nonostante le difficoltà aggiunte dal lockdown. Lo spirito di collaborazione espresso da azionisti e manager dei gruppi coinvolti è stato il collante fondamentale per il successo. L’evento conclusivo con la Pattuglia Acrobatica Nazionale dell’Aeronautica Militare, modello esemplare di professionalità, competenza e spirito di squadra, è stato il miglior sigillo che potessimo desiderare.Domenico Campanella – Amministratore Delegato di Duferco Italia Holding.

Le Frecce Tricolori che ci ospitano sono un simbolo di coordinamento, precisione e qualità di tutti i singoli elementi che risultano nella performance un’unica formazione. Anche la formazione può essere un lavoro di squadra. Management 4 Steel è una chiara dimostrazione di come sia possibile collaborare tra imprese per migliorare la competitività della siderurgia italiana”. Giovanni Pasini, consigliere delegato del Gruppo Feralpi.

La conclusione del progetto formativo Management 4 Steel non poteva trovare cornice migliore della sede operativa della Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” che rappresentano la capacità di fare squadra di tutta l’Aeronautica Militare, simbolo di una delle migliori eccellenze italiane dove valori, impegno, competenza e team work sono al centro di una straordinaria esperienza. Cogliere tali aspetti ha arricchito il nostro progetto che richiama gli stessi principi ed è di grande stimolo per proseguire su tale percorso”. Paolo Felice, Amministratore Delegato del Gruppo Pittini.



Tags